Caseus Montanus: “Ue conceda deroga al regolamento sulla pesca e difenda l’agricoltura montagna”

Secondo Beneyton "le nuove norme Ue che faranno sparire dalle tavole telline, cannolicchi e seppioline, fanno paio con il fatto che a partire dal 1° gennaio 2009 puo’ essere incorporato fino al 10% di caseina e caseinati nel formaggio, al posto del latte"
Politica

"Il Parlamento italiano ed i parlamentari dell’Italia a Strasburgo si impegnino con forza a sostenere la richiesta del Ministro Galan perche’ l’Ue conceda una deroga al Regolamento Mediterraneo sulla pesca". A chiederlo è in una nota Gerardo Beneyton,
presidente di Caseus Montanus che chiede anche "presa di posizione in difesa dell’agricoltura di montagna’’.

Secondo Beneyton "le nuove norme europee che faranno sparire dalle tavole telline, cannolicchi e seppioline, fanno paio con il fatto che a partire dal primo gennaio
2009 puo’ essere incorporato fino al 10% di caseina e caseinati nel formaggio, al posto
del latte; come dire che si possono produrre latticini senza latte; ma allora non ci furono
le contestazioni che si registrano oggi, a dimostrazione che l’agricoltura di montagna
non gode di grande considerazione da parte dei media e di chi ha le leve del potere’’.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte