Consiglio regionale, l’Assessora Certan e l’Ufficio di presidenza si dimettono

L'annuncio in aula questa mattina.
Chantal Certan
Politica

La crisi è ufficialmente aperta. Dopo una lunga sospensione è arrivato in aula l’annuncio che da alcuni giorni in diversi si aspettavano: l’Assessora regionale alla Sanità, Chantal Certan si è dimessa. 

Ma non è l’unica dimissione della mattinata. A farle compagnia è tutto l’Ufficio di presidenza. Dal Presidente del Consiglio regionale Antonio Fosson di Pnv, a Patrizia Morelli di Alpe, Emily Rini del gruppo misto, Laurent Viérin di Uvp e Luca Bianchi dell’Uv. A fare un passo indietro anche Albert Chatrian, che ricopriva la carica di Presidente della V Commissione, Pierluigi Marquis Presidente della IV e Roberto Cognetta della II.

“In queste settimane ci hanno chiesto più volte chiarezza  – ha detto Albert Chatrian – oggi con le dimissioni facciamo chiarezza, perché non ci sono più le condizioni per lavorare, nel momento in cui manca trasparenza e condivisione.”. Il capogruppo di Alpe ha poi aggiunto di “non voler esser complice né per l’accordo al ribasso con lo Stato, né per l’Affaire Casinò.”

A prender la parola è stato poi Luca Bianchi per conto dell’Ufficio di presidenza: “Non c’è più una maggioranza” scandisce il consigliere Uv spiegando poi come la “palla passi ai movimenti”, negando quindi l’esistenza di “un accordo di palazzo”.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte