Costi della politica, Rollandin: “Sulla riduzione del numero dei consiglieri si può discutere”

Apertura del presidente della Regione sul tema della riduzione del numero di rappresentanti in seno all’assemblea legislativa regionale. Solo una settimana fa Rollandin aveva detto che la questione non era all’ordine del giorno.
Augusto Rollandin
Politica

“Sulla determinazione del numero dei consiglieri regionali sottolineo che c’è una riserva statutaria, non entro nel merito dei numeri, ma è un argomento di cui dibatteremo. Sei mesi fa c’erano certe condizioni e adesso il problema può essere ripreso a quello che è successo nelle ultime settimane”. E’ questa la timida apertura del presidente della Regione, Augusto Rollandin, sul tema dei costi della politica e della riduzione del numero di rappresentanti in seno all’assemblea legislativa regionale. Solo una settimana fa Rollandin aveva detto che il tema non era all’ordine del giorno perché un Consiglio Valle ridotto all’osso sarebbe a ‘rischio funzionamento’. E anche oggi, per non sbilanciarsi troppo, il presidente della Regione sottolinea: “Ho sentito i rappresentanti di Trento e Bolzano e loro non intendo tagliare il numero di consiglieri”.

“Adesso le Regioni sono entrate nel forno crematorio – aggiunge Rollandin – mentre oggi dei costi del parlamento no se ne parla più". 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte