Politica

Ultima modifica: 5 Aprile 2019 12:25

Europee, doppia candidatura sotto il segno del Pd

Aosta - Uv, Uvp, Alpe, Epav e Stella Alpina hanno dato il via libera al listino apparentato con il Pd e al contempo hanno ingoiato il boccone amaro del candidato democratico nella lista Nord-Ovest.

EuropeeEuropee

Saranno due i candidati valdostani in corsa sotto il simbolo del Partito democratico.

Uv, Uvp, Alpe, Epav e Stella Alpina hanno dato il via libera al listino apparentato con il Pd e al contempo hanno ingoiato il boccone amaro del candidato democratico nella lista Nord-Ovest.

La decisione è arrivata ieri sera in un incontro in Avenue des Maquisards, servito a sciogliere le tante riserve. Rimane ora da definire il simbolo, la scelta più urgente, e il candidato. Il deposito del contrassegno di lista va presentato fra domenica 7 e lunedì 8 aprile. L’ipotesi del “cervo”, circolata ieri, pare non piacere a tutto il tavolo.

Simbolo Autonomie per l'Europa
Simbolo Autonomie per l’Europa

Anche il nome di Marco Gheller, dato ieri come il candidato più probabile della lista degli autonomisti, sta perdendo di ora in ora quotazione. E da qui al 17 aprile, termine ultimo di deposito all’Ufficio elettorale circoscrizionale, potrebbe sparire completamente dai radar.

Bocche cucite al momento sul candidato del Pd. Per ora emerge solo che non sarà una donna e neanche un giovane.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>