Il Pd verso il congresso in autunno: nominata la commissione di garanzia

L'Assemblea del PD valdostano, nella sua ultima riunione, ha deliberato, tenendo conto di Statuto e Codice Etico, che chi ha sostenuto altre liste nelle ultime competizioni elettorali è fuori dal partito e non può ottenere l'iscrizione.
Raimondo Donzel
Politica

Un messaggio neanche troppo implicito ai "vecchi" del partito che hanno sostenuto il Galletto alle ultime elezioni europee. Lo ha lanciato, nella sua ultima riunione, l'Assemblea del PD valdostano che ha deliberato, tenendo conto di Statuto e Codice Etico, che chi ha sostenuto altre liste nelle ultime competizioni elettorali è fuori dal partito e non può ottenere l'iscrizione. A livello nazionale il riferimento è a Beppe Grillo, in Valle la decisione potrebbe coinvolgere persone come Vanni Florio, Laurino Réan, Walter Pivato e, più in generale, chi si è espresso a favore dell'alleanza del Galletto. 

Con la stessa Assemblea si è anche aperto ufficialmente il percorso congressuale che porterà alle elezioni primarie del 25 ottobre prossimo. L'Assemblea del Partito Democratico ha, infatti, eletto all'unanimità la Commissione regionale che dovrà garantire il corretto svolgimento dei lavori che porteranno i democratici valdostani ad eleggere il loro Segretario regionale e l'Assemblea. Ne fanno parte: Carmela Fontana, Alder Tonino  Erika Guichardaz, Fabio Protasoni, Luciano Boccazzi, Enrico Bich, Michele Monteleone, Giorgio Bruscia, Giuseppe Rollandin, Simona Mele, Paolo Gianfranceschi e Ercole Martinet (Collegio dei Garanti). A breve è prevista la nomina del presidente.

Nel frattempo le diverse correnti si stanno organizzando. Su facebook sono già sorti i primi gruppi di appoggio ai candidati alla segreteria nazionale Pierluigi Bersani e Ignazio Marino. Il segretario Raimondo Donzel, nei giorni scorsi, ha dichiarato il suo sostegno a Dario Franceschini. Con lui sicuramente Erika Guichardaz. A favore della mozione Bersani si sarebbero già espressi Alder Tonino, Gianni Rigo, Fabio Protasoni e Giuseppe Rollandin. I più giovani sarebbero, invece, propensi ad appoggiare Ignazio Marino. Per la segreteria regionale si avvalora l'ipotesi della sola candidatura di Raimondo Donzel. 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte