L’alleanza di centrosinistra valdostana firma l’accordo con Bersani

"E' il frutto della credibilità di questa alleanza e di un progetto politico che dura dal 2006". Cosi Raimondo Donzel, segretario del Partito democratico valdostano commenta la firma dell'accordo.
Politica

"E’ il frutto della credibilità di questa alleanza e di un progetto politico che dura dal 2006". Cosi Raimondo Donzel, segretario del Partito democratico valdostano commenta la firma, questa mattina, da parte dell’alleanza autonomista, democratica e progressista di un accordo per le prossime politiche con il Segretario nazionale del Pd, Pier Luigi Bersani.

Il documento che verrà illustrato domani in una conferenza stampa, secondo Donzel, "è superiore a quello strappato dalla Südtiroler Volkspartei" nei giorni scorsi. L’accordo, continua Donzel, "riconosce il principio d’intesa su qualunque iniziativa relativa allo Statuto, tutela la scuola e la sanità valdostana ma anche i trasporti. Tutti impegni concreti che dicono come il Pd nazionale con Sel sia l’unico interlocutore per salvaguardare l’autonomia".

La delegazione valdostana che ha incontrato questa mattina Bersani, oltre a Donzel e ai due candidati dell’alleanza, Patrizia Morelli e Jean-Pierre Guichardaz, era composta dal segretario di Alpe, Chantal Certan e dal segretario del Psi, Antonio Crea.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte