Manovra finanziaria: è scontro aperto fra Regioni e Governo

Rollandin ieri ha partecipato al vertice fra una delegazione dei governatori con i ministri Calderoli, Fitto e Tremonti: “L’incontro con i ministri non è stato sicuramente all’altezza delle attese”.
Augusto Rollandin -  Presidente delle Regione VdA
Politica

E' scontro aperto fra le Regioni e il Governo sulla manovra finanziaria che intende abbattere la propria scure sugli enti locali per generare risparmi nella spesa pubblica.

Secondo il presidente della Regione, Augusto Rollandin, che ieri ha partecipato all'incontro fra una delegazione dei governatori con i ministri Calderoli, Fitto e Tremonti si tratta di una manovra che "di strutturale ha ben poco". " Finito questo si ricomincia – ha aggiunto Rollandin – ed è ciò che pesa di più sulla gente: come ad esempio, il blocco degli stipendi degli statali. La riforma delle pensioni è l'unica strutturale ma non è stata decisa da governo, è stata decisa dall'Unione europea".

"L'incontro con i ministri è stato sicuramente non all'altezza delle attese – ha aggiunto Rollandin – in quanto sembrava soprattutto da parte dei presidenti più collegati con il governo che ci fossero dei margini di apertura. Ma l'unico margine di apertura è stato quello di discutere sui saldi a condizione che se si toglie da una parte si mette dall'altra. E' un'apertura parziale, ma non è quello che volevamo".

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica