Sci, la Monterosa Ski inizia la stagione con una perdita di 2,1 milioni rispetto all’anno scorso

Gli incassi nel periodo dal 1° ottobre al 6 gennaio 2016 sono stati inferiori di 2 milioni e 132mila euro rispetto all'anno scorso. A riferirlo oggi in Consiglio l'Assessore Marguerettaz.
Monterosa Ski
Politica

Si apre male la stagione della Monterosa Ski. Gli incassi nel periodo dal 1° ottobre 2015 al 6 gennaio 2016 sono stati inferiori di 2 milioni e 132mila euro rispetto all’anno scorso. I costi ad oggi sostenuti per l’innevamento delle singole località sono stati di 50mila euro per Antagnod, 25mila per Estoul-Palasinaz, 10mila per Champorcher, 15mila per Weissmatten e di 325mila euro per il comprensorio principale della Monterosa.

Gli incassi registrati sono di 93mila euro per Antagnod, 61mila per Estoul, 61mila per Champorcher, 163mila per Weissmatten e 2 milioni e 534mila euro per il comprensorio principale.

"Le condizioni meteo sfavorevoli hanno comportato una contrazione significativa degli incassi rispetto alla stagione precedente" ha sottolineato in Consiglio regionale l’Assessore regionale al Turismo, Aurelio Marguerettaz "Considerate tali criticità la politica è stata orientata verso il contenimento costi". In particolare dai dati snocciolati non sono stati rinnovati contratti di consulenza tecnica per 134mila euro, non è stato assunto personale stagionale e sono state razionalizzate le biglietterie per 306mila euro, sono stati modificati i calendari di apertura. Risparmi che per le casse della Monterosa ammontano in totale a 606mila euro. 

"Oggi non si può valutare l’andamento della stagione ma queste ultime nevicate ci danno un minimo di speranza, sembrerebbe infatti che qualche tour operator straniero si sia interessato per le settimane future" ha aggiunto Marguerettaz.

Stefano Ferrero del M5S ha chiesto "una strategia di uscita". "Io penso che questo risultto debba fare riflettere sicuramente gli amministratori ma anche la Giunta regionale perché questi cambiamenti climatici sono ormai permanenti".

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte