The Avengers 2, Rollandin ribadisce: “La Film Commission sta lavorando con il Forte di Bard”

Il Presidente ha poi spiegato come la scelta di avere come interlocutore unico la Fondazione Forte di Bard sia stata della casa di produzione.
The Avengers
Politica

“I problemi di comunicazione con la Film Commission e la Fondazione Forte di Bard sono risolti e ora i due organismi collaborano”. Il Presidente della Regione Augusto Rollandin interrogato dal consigliere Uvp Laurent Viérin ritorna sulla polemica che ha accompagnato l’annuncio delle riprese in Valle del sequel di The Avengers.

“La casa di produzione ha constatato sul posto la qualità della nostra offerta – ha detto Rollandin – e l’ha segnalato alla produzione del remake di Point-Break. La Valle d’Aosta è riuscita a fare breccia sulla supremazia esercitata in questo settore dalle Alpi francesi e svizzere”.
Il Presidente ha poi spiegato come la scelta di avere come interlocutore unico la Fondazione Forte di Bard sia stata presa dalla casa di produzione. “Il Forte di Bard assicurerà un appoggio logistico per i casting mentre per le professionalità ricercate dalla produzione ci sarà la Film Commission”.

Nella replica il consigliere Uvp, Laurent Viérin ha ricordato come la “Film Commission sia nata per intrattenere questi tipi di rapporto. Il Forte di Bard sta occupando spazi che non gli sono propri in questo momento. Inoltre rimane confusione fra chi si deve far carico di individuare i professionisti richiesti".
 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

   Eventi
Precedente
Successivo
   Foto
Precedente
Successivo
   Video
Precedente
Successivo