Politica

Ultima modifica: 17 Aprile 2019 17:36

UniVda, si attende il parere per la “revoca” del Rettore

Aosta - Domani dal Senato Accademico arriverà la terna di nomi fra cui il Consiglio dell'Università dovrà poi scegliere il nuovo Rettore. 

Università della Valle d'Aosta

Mentre il Governo Fosson è ancora in attesa del parere pro veritate per poter procedere con la revoca di Fabrizio Cassella, domani dal Senato Accademico arriverà la terna di nomi fra cui il Consiglio dell’Università dovrà poi scegliere il nuovo Rettore.

“Abbiamo chiesto un parere pro veritate ad uno studio” ricorda oggi in Consiglio Valle il Presidente della Regione, Antonio Fosson “La parola revoca però non c’è nello statuto dell’Università della Valle d’Aosta e quindi un’eventuale procedura avrà dei tempi lunghi e non sarà semplice”. Senza contare che, come mette già in campo Fosson, potrebbe innescare ricorsi e contro ricorsi. E’ probabile, quindi, che il nuovo Rettore arrivi alla scadenza del mandato di Cassella, a fine ottobre. 

“Tutte le problematiche sono nate nel consiglio dell’Università del 19 novembre – ricorda Nicoletta Spelgatti della Lega Vda “Non per questioni strane, ma per il fatto che noi abbiamo bloccato delle procedure di nomina su chiamata”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>