Villeneuve, 160 “No” alla riqualificazione di piazza Assunzione

Il progetto dovrebbe costare 120 mila euro. Secondo molti cittadini di Villeneuve, che hanno sottoscritto una petizione, l'opera però non è necessaria in quanto alcuni interventi di riqualificazione sono stati eseguiti 10 anni fa.
Roberta Quattrocchio - Villeneuve
Politica

"Di questi tempi non ci si può permettere di buttare via 120 mila euro". Walter Viana spiega cosi la petizione, sottoscritta da 160 cittadini di Villeneuve, che chiede al Sindaco del paese, Roberta Quattrocchio, di rinunciare al progetto di riqualificazione di Piazza Assunzione, la piazza antistante la Chiesa di Santa Maria.

Il preliminare, presentato in Consiglio nella primavera scorsa, prevede la la demolizione delle fioriere in pietra e della pavimentazione in porfido. "La piazza è stata rifatta – spiega Viana – solo 10 anni fa e quelle opere sono ancora oggi valide. La decisione di togliere il pavé per del ciotolato e di demolire le fioriere per rifarne delle altre da un’altra parte, a molti cittadini sembra una spesa inutile, senza contare che per il progetto la Giunta ha già speso 3000 euro circa".

Per questo Viana sostenuto da molti cittadini ha chiesto al Sindaco e alla sua Giunta di ritornare sui propri passi.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
//