Pubbliredazionali

Ultima modifica: 11 Luglio 2019 16:49

“Avant tout Musique”: ad Étroubles, dal 10 luglio, 5 eventi in musica tutti da vivere

Etroubles - Una kermesse musicale, unica nel suo genere nella Valle del Gran San Bernardo, ed un programma imperdibile: Violons Volants, Erets Quintet, Duo Denfert, Federico Puppi ed i piemontesi Obamundo Project.

Foto Federico PuppiFederico Puppi

Formula vincente non cambia. Anzi sì, e sempre in meglio.

Dopo l’ottimo riscontro dello scorso anno, Étroubles torna protagonista dell’estate 2019 con “Avant tout musique…” la rassegna musicale organizzata dall’Amministrazione comunale con il sostegno del Consiglio Regionale, e che animerà nella splendida cornice del borgo medioevale con il suo Museo a cielo aperto.

L’idea di una kermesse musicale, unica nel suo genere nella Valle del Gran San Bernardo, nasce nel 2018, dall’esigenza di cooperare ed integrare le risorse per la produzione di eventi culturali, per un’offerta che vuole valorizzare il patrimonio artistico e culturale di Étroubles producendo e rinnovando quel “movimento culturale” che favorisce un’aggregazione sociale da difendere e tutelare.

Il programma musicale di “Avant tout Musique” propone, a partire dal 10 giugno, 5 concerti, suddivisi nei mesi di luglio e agosto, per un’estate all’insegna delle più affascinanti sonorità jazz, della musica popolare, dall’Europa orientale a quella anglosassone e della tradizione klezmer, passando attraverso la canzone d’autore francese, la musica elettronica e la world music. Insomma una serie di eventi per tutti i gusti e per tutte le “orecchie”, immersi in una location mozzafiato.

Il programma

Ad aprire la rassegna “Avant tout Musique”, mercoledì 10 luglio, ci penseranno gli archi del collettivo di musicisti valdostani, guidati da Rémy Boniface,  “Violons Volants”, mentre la settimana dopo, mercoledì 17, sarà la volta degli “Erets Quintet” che coinvolgeranno gli ascoltatori con tutta l’energia delle sonorità della tradizione klezmer e delle altre composizioni che affondano le proprie radici nell’Europa orientale.

Mercoledì 24 luglio ad Étroubles sarà invece protagonista l’incontro tra la voce ed il contrabbasso di due eclettici musicisti valdostani, Elisabetta Padrin e Luca Moccia che insieme formano il “Duo Denfert”, mentre direttamente dal Brasile, arriva l’attesissimo ed eclettico violoncello di Federico Puppi ed il suo “one man show”, che andrà in scena giovedì 8 agosto.

A chiudere la kermesse, mercoledì 21 agosto, sarà invece il sound raffinato e le sonorità garbate, gli arrangiamenti curati e i ritmi che spesso abbracciano la tradizione latina e afroamericana degli Obamundo Project, dal vicino Piemonte.

“Avant tout Musique” ed Étroubles, dove la cultura, la musica e la natura si incontrano per un’offerta unica. E tutta da vivere.


Per informazioni
Biblioteca comunale
Rue Mont Vélan, 1
11014, Étroubles (AO)

Tel: 0165 78308
Mail: biblioteca@comune.etroubles.it

Visita la pagina Facebook

Tutti i concerti sono gratuiti. In caso di maltempo il “live shows” si terranno presso la Sala Polivalente del Centro sportivo del Bar Tennis.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>