Pubbliredazionali

Ultima modifica: 6 Agosto 2019 9:49

Come trovare il conto deposito migliore per i tuoi risparmi

Aosta - Quali sono gli elementi di base che dovrebbe essere opportuno valutare prima di poter scegliere di affidarsi a un determinato conto deposito?

Conto depositoConto deposito

Vuoi trovare il conto deposito migliore per i tuoi risparmi? La domanda è diffusa, ma la risposta non è così sintetica come ci si potrebbe immaginare. D’altronde, fin da un primo sguardo di approfondimento, appare in modo chiaro quanto sia ampio il ventaglio di alternative che il web ci può offrire, con decine e decine di diversi conti deposito, ognuno dei quali parrebbe essere in grado di soddisfare le nostre ambizioni. Se poi a ciò aggiungiamo il fatto che ci sono decine di varianti per limiti temporali, vincoli, importi e rendimenti, il  risultato è presto detto: trovare il conto deposito migliore per i propri risparmi è forse compito più arduo di quanto si potesse immaginare.

Ma come comportarsi dinanzi alla necessità di dover fare i conti con una  simile scelta? Quali sono gli elementi di base che dovrebbe essere opportuno valutare prima di poter scegliere di affidarsi a un determinato conto deposito? Ci sono delle analisi che bisognerebbe pur sempre effettuare prima di aprire un conto deposito e effettuare un primo versamento di capitale?

A nostro giudizio, la base di tutte le valutazioni non può che essere rappresentata dalla necessità di dare uno sguardo alle credenziali e alla credibilità della banca che ci propone il conto deposito. È riconosciuta dalle autorità nazionali? È iscritta al Fondo interbancario di tutela dei depositi? Si tratta di un operatore facilmente contattabile, o la sua sede e i suoi recapiti sono avvolti nel mistero? Ricordate che state pur sempre affidando il vostro capitale!

In secondo luogo, considerato che non di sola sicurezza si vive, è bene dare uno sguardo al rendimento che ci viene proposto. Generalmente gli istituti di credito che propongono dei conti deposito hanno dei rendimenti differenziati sulla base dell’estensione del vincolo. In altre parole, più ci si impegna contrattualmente a mantenere il denaro versato presso le casse della banca, e più il tasso di interesse lordo sarà elevato. Date pertanto uno sguardo al rendimento atteso sulla base del vincolo che ritenete opportuno aprire, e date uno sguardo all’esistenza di eventuali costi, più o meno nascosti, che potrebbero pregiudicare il rendimento (costi di apertura e di chiusura, di rottura del vincolo, imposta di bollo, e così via). La maggior parte degli istituti di credito che propone conti deposito online dispone di simulatori sul proprio sito web, in grado di anticipare il risultato dell’operazione di versamento.

Infine, vi ricordiamo che uno degli elementi di maggiore valutazione di un istituto di credito è costituito dalla presenza di un servizio clienti affidabile ed efficace, che possa rispondere a ogni quesito in maniera tempestiva e puntuale. È in tal senso fondamentale – considerato che non si sa mai quando potrebbero sorgere i problemi o le richieste di informazione – che l’istituto di credito sia in grado di garantire un’assistenza clienti continua, 7 giorni su 7, e accessibile non solamente mediante email o chat, bensì anche attraverso un contatto telefonico più diretto e più facile e da raggiungere.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>