GIORNATA NAZIONALE DELLA COLLETTA ALIMENTARE

Il 27 Novembre si svolgerà in tutta Italia la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. In Valle d'Aosta aderiscono alla Giornata della Colletta Alimentare i più importanti punti della grande distribuzione: i volontari...
Società

Il 27 Novembre si svolgerà in tutta Italia la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare.
In Valle d’Aosta aderiscono alla Giornata della Colletta Alimentare i più importanti punti della grande distribuzione: i volontari saranno presenti nei vari supermercati per invitare le persone a donare alimenti ? preferibilmente omogeneizzati ed alimenti per l’infanzia, olio, tonno e carne in scatola, pelati e legumi in scatola ? e per raccogliere i sacchetti della spesa.
I prodotti alimentari raccolti saranno utilizzati per aiutare concretamente i poveri che sono progressivamente in aumento anche nella nostra regione.
Nel 2003 il Banco Alimentare ha raccolto 24 tonnellate di alimenti che, attraverso l’opera di volontari appartenenti ad associazioni e gruppi parrocchiali, sono stati distribuiti a circa 150 famiglie indigenti.
Anche quest’anno, per introdurre al significato della Colletta Alimentare, viene proposta una frase che sottolinea il valore educativo dell’iniziativa.
L’uomo avrebbe un destino cieco e senza senso se non riconoscesse il desiderio innato di donare, di offrire qualche cosa ad un altro fratello uomo. E’ nella gratuità di gesti di condivisione che si partecipa a un disegno e a un destino più grande.
La Colletta Alimentare è un seme da cui germogliano frutti di carità, autentico mistero di amicizia fra gli uomini.
Non sono esclusivamente i poveri a beneficiare della Colletta Alimentare, ma anche i donatori, chiamati ad una corresponsabilità rispetto all’emarginazione in cui versano molte persone.
La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare è organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare e dalla Federazione dell’Impresa Sociale della Compagnia delle Opere, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Alpini e la Società S.Vincenzo de Paoli, ed è sostenuta dall’alto patronato del Presidente della Repubblica.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte