La Valle d’Aosta saluta la “casa dei Papi”, in vendita la villa di Les Combes

A renderlo noto il Corriere della Sera che spiega come la baita, meta delle vacanze di Wojtyła prima e Ratzinger in seguito sia stata messa sul mercato dai salesiani, proprietari della struttura.
La villetta Les Combes
Società

La “casa dei Papi”, la residenza di Les Combes, ad Introd meta delle vacanze estive di Giovanni Paolo II prima e di Benedetto XVI, è in vendita. A renderlo noto il Corriere della Sera che spiega come la baita – ristrutturata nel 2000 – è stata messa sul mercato dai salesiani, proprietari della struttura.

Decisione “necessaria”, scrive il quotidiano, che comprende tutte e sei le strutture presenti in Valle di proprietà dell’istituzione fondata da don Bosco, tra le quali rientra la residenza estiva che ha ospitato Wojtyła per dieci anni e Ratzinger per due e che – verosimilmente, nonostante il recente invito – potrebbe non ospitare il loro successore, l'attuale Papa Bergoglio.

Gli immobili, la villa che ha ospitato i papi ed i 2mila metri quadrati del Soggiorno adiacente ai quali vanno aggiunti i circa 13 mila metri quadrati di terreno – spiega ancora il Corriere – sono vincolati a destinazioni di tipo “B”, ovvero casa vacanze, ostelli o edifici pubblici di valore storico.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte