Lavori giunta regionale

Verrà affidata a una società privata la gestione dello scalo dell'aeroporto valdostano. A questo scopo è stata bandita una gara a livello europeo per la ricerca di un socio di maggioranza a cui affidare la gestione della struttura per...
Società

Verrà affidata a una società privata la gestione dello scalo dell’aeroporto valdostano.
A questo scopo è stata bandita una gara a livello europeo per la ricerca di un socio di maggioranza a cui affidare la gestione della struttura per un periodo di 30 anni.
La società avrà comunque una partecipazione regionale per il 51% delle quote azionarie.
Per il rilancio del Corrado Gex si prevede la dotazione di un sistema di radio assistenza e il potenziamento delle piste per consentire l’atterraggio di charter con 70-80 posti.
In questo modo potrebbero essere movimentati circa 40 mila passeggeri. L’impegno finanziario previsto è di 48,6 milioni di euro.
E in relazione al progetto di costruzione delle torri di Regione Tzambarlet, presentato da un’impresa romana, è giunta una ulteriore valutazione negativa.
Il Comitato scientifico per l’ambiente ha nuovamente bocciato l’ipotesi di realizzazione di un mega complesso direzionale, che già mesi fa aveva suscitato le proteste degli abitanti della zona.
Il Comitato ha ritenuto che l’impresa non abbia recepito le indicazioni fornite nella valutazione precedente.
Per quanto riguarda le politiche del lavoro, è stata inoltre approvata la realizzazione di nuovi tirocini di orientamento, formazione e pre-assunzione a favore di persone disabili e in situazioni di svantaggio sociale.
A questo scopo è stata impegnata yna somma 80 mila euro.
Sul fronte delle attività culturali, la Valle d’Aosta aderirà alla manifestazione nazionale dal titolo ” La Penisola del tesoro” promossa dal Touring Club Italiano.
L’iniziativa è in programma il 13 giugno prossimo al castello Sarriod de La Tour di Saint-Pierre al quale sarà consentito l’ingresso gratuito.
Sono 307, invece, le proposte grafiche pervenute all’Assessorato regionale al turismo per la realizzazione del marchio regionale di promozione turistica della Valle d’Aosta. Nella seduta di oggi, la Giunta ha nominato la commissione giudicatrice del concorso internazionale.
E verrà affidata all’Associazione guide turistiche il servizio di informazioni già operativo nell’area autostradale Les Iles di Brissogne, alla luce anche del buon risultato sino ad oggi ottenuto. La scadenza dell’incarico è prevista per la fine del 2005.
Nell’ambito del Piano di sviluppo rurale, sono stati infine concessi contributi a cooperative, consorzi e associazioni per iniziative pubblicitarie e promozionali realizzate o da realizzarsi nell’anno 2004.
Lo stanziamento è di oltre 680 mila euro. Si tratta di iniziative a sostegno dell’agricoltura e dell’allevamento come “Cantine aperte” e “Alpages ouverts”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte