Perrin: la finanziaria penalizza le Regioni

E' dura la presa di posizione del governo regionale nei confronti dei provvedimenti previsti dalla Finanziaria 2005. Carlo Perrin ha anticipato in una nota inviata a Enzo Ghigo le posizioni della Valle d'Aosta in vista...
Società

E’ dura la presa di posizione del governo regionale nei confronti dei provvedimenti previsti dalla Finanziaria 2005. Carlo Perrin ha anticipato in una nota inviata a Enzo Ghigo le posizioni della Valle d’Aosta in vista delle riunioni della Conferenza dei Presidenti delle Regioni e della Conferenza unificata, convocate per oggi, a cui partecipa l’assessore alle Finanze Aurelio Marguerettaz.
Nel documento, Perrin denuncia come la Finanziaria 2005 proposta dal governo incida pesantemente sulla finanza e sul bilancio delle Regioni a Statuto speciale.
Per il presidente della Regione si tratta di un mancato rispetto del patto di stabilità che ha regolato fino ad oggi i rapporti finanziari tra le Regioni a statuto speciale e le Province autonome e lo Stato.
A sollevare le proteste dell’esecutivo regionale l’abrogazione nel disegno di legge dell’articolo 29 della Finanziaria 2003. Il limite generale del 2% di incremento della spesa posto dal Governo per il 2005 sarebbe pertanto esteso anche alle Regioni a Statuto speciale.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società