Tumori, arriva in Valle d’Aosta l’estetista sociale a supporto delle persone in cura

Diplomate le prime sei estetiste. Il progetto nato dall'Associazione Sieps di Katia Vaccaro e Tamara Catona.
La consegna dei diplomi alle sei estetiste sociali
Società

“Ogni volta che arrivavano in ospedale era un giorno di festa, per due ore riuscivo a dimenticarmi del male”. E’ la testimonianza toccante di Maria, ex paziente del reparto di Oncologia e fra gli speciali “clienti” di Tamara Catona e Katya Vaccaro, le prime due estetiste sociali in Valle d’Aosta. Dalla loro esperienza è nata l’Associazione culturale no profit Sieps (società italiana di estetica professionale e sociale) e il primo corso di alta formazione in “Estetista sociale a supporto di persone in cura oncologica” che oggi ha diplomato sei persone.

“Due anni e mezzo fa abbiamo sentito l’esigenza di riuscire a essere utili alle nostre clienti nel momento in cui avevano maggiore necessità, ovvero quando è stata loro diagnosticata la patologia” racconta Tamara. E’ nato così il progetto pilota “Rifiorire con la bellezza” nel Day-Hospital di Oncologia. Le donne in cura vengono informate e formate su cosa può succedere alla loro cute e come nascondere i segni della malattia. “Le rendiamo autonome nell’auto-trattarsi” aggiunge Tamara.

Il Day Ospital di Oncologia viene poi trasformato per alcune ore a settimana in una spa e le pazienti sottoposte a trattamenti viso, corpo e ancora maquillage. “Due o tre ore della loro giornata in cui si possono sentirsi ancora donne”.  Le due estetiste sono entrate a tutti gli effetti nell’equipe del reparto. “Spesso ci troviamo a confrontarci con gli infermieri e a essere di supporto reciproco” sottolinea Katia Vaccaro.

A supportare il progetto Cna e la Lega italiana lotta contro i tumori. “Le persone che hanno utilizzato il servizio sono entusiaste” ricorda il presidente Salvatore Luberto “Continueremo a sostenerlo anche a livello nazionale”. 

Le neo estetiste sociali sono: Giorgia Zenato, Marina Manfroni, Anna Guidi, Beatrice Fazari, Jennifer Drago e Katia Battezzato.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società
Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte