Aosta, per la Juniores un terzo posto dolceamaro

Alle Final Eight di Monteprandone la sconfitta a un minuto e mezzo dal termine della semifinale contro il Napoli fa sfumare per i ragazzi di Calli il sogno scudetto
Aosta Juniores
Sport

Alle Final Eight scudetto di Monteprandone, la Juniores dell’Aosta calcio a 5 raggiunge un terzo posto dal forte sapore dolceamaro. Il raggiungimento dell’Olimpo delle migliori quattro d’Italia (non era prevista la finale per il terzo e quarto posto) è il coronamento di una buona stagione per le giovanili gialloblù, dopo il quarto posto degli Allievi, ma l’infrangersi del sogno scudetto a un minuto e mezzo dal termine della semifinale contro il Napoli sa quasi di beffa. Le prospettive sono, senza dubbio, rosee, perché il gruppo c'è ed ha ancora davanti a sé diversi anni insieme tra Juniores, Under 21 e serie B.

Semifinale
Ai quarti di finale i partenopei, vicecampioni d’Italia in carica, si sono vendicati della finale dello scorso anno, vincendo ai rigori contro il Kaos Futsal. In semifinale, Napoli in vantaggio a metà del primo tempo con Molaro, ma è Veronesi, già primo marcatore gialloblù nei quarti di finale, a trovare il pareggio per l’Aosta. Ancora Molaro, però, porta i suoi in vantaggio a tre minuti dal riposo. Di Maio, abile a sfruttare una ribattuta del portiere su tiro di Mazzi, rimette la situazione in equilibrio al 9’ della ripresa, ma è qui che la sfortuna volta le spalle all’Aosta. Prima è il palo a dire no a Pettinari, poi, dopo il vantaggio napoletano a 1’32” dalla fine con Avolio e conseguente inserimento di Tufano come portiere di movimento, la dea bendata veste i panni del portiere del Napoli Bellobuono, che si supera in quattro occasioni decisive su Pettinari, Di Maio, Alves e Tufano, lasciando l’amaro in bocca alla squadra di Calli.
AOSTA: De Freitas, Di Maio, Alves, Tufano, Veronesi, Pettinari, Mascherona, Avallone, Sztraka, Mazzi, Fea, Pajusco. All. Calli
LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Bellobuono, Tiago Amarchande, Orvieto, Cretella, Molaro, Avolio, Leonese, Sammarco, Moccia, Giannattasio, Mennella. All. De Andrade
MARCATORI: 10’39” p.t. Molaro (N), 14’45” Veronesi (A), 17’03” Molaro (N), 8’50” s.t. Di Maio (A), 18’28” Avolio (N)

Quarti di finale
Netto successo dei gialloblù nell’incontro inaugurale di Monteprandone di fronte allo Sport Five Putignano. Aosta avanti per 2-0 nel primo tempo con Veronesi e Alves, con i pugliesi costretti a rincorrere schierando il portiere di movimento. La mossa del Putignano spiana la strada alla squadra di Calli che dilaga fino all’8-0 finale che porta anche le firme di Mazzi (doppietta), Pettinari, Di Maio e Sztraka, oltre all’autorete di Piccinni.
AOSTA: De Freitas, Di Maio, Alves, Tufano, Veronesi, Pettinari, Mascherona, Avallone, Sztraka, Mazzi, Fea, Liparotti. All. Calli
SPORT FIVE PUTIGNANO: Piccinni, Decataldo, Detomaso, Ignazzi, Console, Galluzzo, Mastronardo, Cino, Mangini, Campanella, Bianco, Romanazzi. All. Belviso
MARCATORI: 7’35” p.t. Veronesi (A), 8’56” Alves (A), 4’37” s.t. Mazzi (A), 5’51” Pettinari (A), 7’09” Mazzi (A), 7’47” Di Maio (A), 12’18” aut. Piccinni (P), 12’45” Sztraka (A)

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati