Sport

Ultima modifica: 11 Aprile 2019 12:55

Aymonod e Bonin polverizzano il record di Santa Colomba

Charvensod - È partito il circuito del campionato delle martze a pià con la gara “a fiamma” di Charvensod. Sul podio anche Ascenzi e Truc tra gli uomini e Pino e Pellissier tra le donne.

Charlotte Bonin e Henri Aymonod photo credits Roger BerthodCharlotte Bonin e Henri Aymonod a Santa Colomba - photo credits Roger Berthod

È partito il circuito del campionato delle martze a pià con la seconda edizione della “Salita a Santa Colomba”, gara “a fiamma”, breve ed intensa, di circa 2 km e 350 metri di dislivello. Sono stati circa 160 gli atleti al via da Pont Suaz, di cui 122 nella gara competitiva.

Dominio assoluto da parte di Henri Aymonod e Charlotte Bonin, che hanno polverizzato i record dell’anno passato. Il giovane atleta della Corrintime ha chiuso la propria gara in 11’46”, abbassando di quasi due minuti il precedente tempo di Didier Abram (13’33”). Meglio del vincitore dell’anno scorso hanno fatto anche Alex Ascenzi (12’58”) e Simone Truc (13’16”), che compongono il podio assoluto maschile.

Stessa sorte è toccata al record femminile di Christiane Nex, 16’35”, abbassato da Charlotte Bonin a 14’39”, 12° nella classifica assoluta. Più staccate Chiara Pino (15’54”) e Gloriana Pellissier (16’29”).

“È stata una bella giornata sotto tanti punti di vista: 160 atleti al via, tanta gente lungo il percorso e record abbassati. E, come sempre, il solito grande entusiasmo targato Aosta-Becca di Nona”, commenta Laurent Chuc, uno degli organizzatori della corsa.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>