Bronzo mondiale per Nicole Gontier con il quartetto azzurro femminile a Kontiolahti

"La mia gara non è stata al massimo - ha commentato la valdostana - almeno nella prima serie da terra avrei potuto fare meglio. Però siamo riuscite a mantenere la squadra al top.”
Le ragazze del biathlon bronzo ai mondiali (foto facebook Asiva)
Sport

A due anni di distanza (Nove Mesto, 2013), il quartetto azzurro al femminile torna sul podio dei Campionati Mondiali di Biathlon. A Kontiolahti (Finlandia) Lisa Vittozzi, Karin Oberhofer, Nicole Gontier e Dorothea Wierer hanno conquistato il bronzo nella Staffetta iridata. Unico cambiamento nella squadra la Vittozzi al posto di Michela Ponza.

Lisa Vittozzi al lancio (18’11”2; 0+0 0+0) è precisa al tiro, ma non velocissima sugli sci, e lascia il testimone a Karin Oberhofer (Cse; 18’03”2; 0+1 0+3) che fa segnare il secondo tempo parziale e cambia in prima posizione, con 2”5 di vantaggio sulla Repubblica Ceca. Terza parte di gara affidata a Nicole Gontier (Cse; 19’26”2; 0+2 0+2), 12° tempo parziale e azzurre terze; l’epilogo è di Dorothea Wierer (17’20”1; 0+0 0+1), 5° tempo di frazione, che basta per mantenere il terzo posto e la meritata medaglia di bronzo, in 1h 13’00”7 (0+9; a 1’06”1).

L’oro è andata alla Germania (Franziska Hildebrand, Franziska Preuss, Vanessa Hinz, Laura Dahlmeier; 1h 11’54”6; 0+6) davanti a una strepitosa Francia (Anaïs Bescond, Enora Latuillière, Justine Braisaz, Marie Dorin-Habert; 1h 12’54”9; 1+9; a 1’00”3).

“E’ una grande soddisfazione – ha commentato Gontier – ringrazio le mie compagne. La mia gara non è stata al massimo, almeno nella prima serie da terra avrei potuto fare meglio. Però siamo riuscite a mantenere la squadra al top.” 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati