Sport di Massimiliano Riccio |

Ultima modifica: 24 Luglio 2017 16:06

Calcio a 5, a ottobre parte il campionato promosso dalla Gazzetta dello Sport

Châtillon - A proporla nella nostra regione, a Châtillon e Saint-Vincent, dal 20 ottobre 2017 fino ad aprile 2018, sarà l’Asd Valdostana di Walter Pizzurro, già organizzatrice del Trofeo Città di Aosta. In palio c’è la finale nazionale all’Olimpico di Roma.

Gazzetta Football League

Buone notizie in arrivo per tutti gli appassionati di calcio a 5 orfani del Claudesport, arrivato al capolinea dopo 23 anni di onorato servizio. In Valle d’Aosta, da ottobre, oltre alla serie D e al torneo Futsal di Giovanni Valente, ai quali dedicheremo un approfondimento nelle prossime settimane, arriverà la Gazzetta Football League, competizione amatoriale a carattere locale (e nazionale per le sue fasi finali, ndr) nata due anni fa da un’idea della Gazzetta dello Sport e sponsorizzata da Gatorade. A proporla nella nostra regione – come previsto dal regolamento deve essere un’associazione locale con determinati requisiti – sarà l’Asd Valdostana di Walter Pizzurro, già organizzatrice del Trofeo Città di Aosta.

“Ci hanno chiamati da Milano qualche settimana fa e inizialmente non ne volevamo sapere – spiega Pizzurro, ancora provato dalla tragica scomparsa di Maicol Castelnuovo – era un periodo molto difficile e onestamente l’ultima cosa alla quale pensavamo era rimettere testa rispetto all’organizzazione di una manifestazione di questo tipo. E’ un mese che Maicol non è più qui, ma abbiamo capito che in realtà lui sarà sempre con noi, e lo ricorderemo com’è giusto che sia, con ciò che gli piaceva più fare, giocando a calcio a 5. E così, alla fine, dopo varie insistenze, ci hanno convinti.” Sul piatto, pare ci sia anche la promessa di ospitare, in primavera, la fase interregionale. Una nuova avventura e una grande scommessa, insomma. “Sia chiaro, non vogliamo e non possiamo misurarci con il Claudesport: organizzare un campionato a quei livelli, altissimi, richiede anni e anni di esperienza e grandi capacità organizzative: è stato un esempio, eccezionale, per tutti. Faremo del nostro meglio”.

I campi saranno due: quello del centro sportivo di Châtillon, già utilizzato anche per altri tornei, e quello di nuovissimo Saint-Vincent, che sarà inaugurato a fine agosto.

Il format
Più di 70 città italiane organizzano i propri campionati, che andranno in scena da ottobre 2017 fino ad aprile 2018, con il format del con girone/i all’italiana, dai quale emergeranno altrettante squadre vincenti. Le squadre in questione si affronteranno nelle Finali Interregionali in 8 città italiane. In questa fase si affronteranno squadre provenienti da città differenti e la formula delle varie fasi verrà comunicata per tempo agli organizzatori della fase interregionale. Al termine di questa fase, la squadra vincente avrà il pass per le Finali Nazionali. Le 8 squadre rimaste si giocheranno il titolo di campione nazionale in un grande stadio di Serie A (lo scorso anno la finale si è svolta all’Olimpico di Roma, ndr) Tutti gli aggiornamenti sul sito ufficiale: www.gazzettafootballleague.it e sull’app dedicata.

Limitazioni
Non potranno prendere parte al torneo tutti i tesserati FIGC.

Iscrizioni
Il costo d’iscrizione per ogni squadra sarà di 1100 euro, con 19 partite garantite (previo il raggiungimento delle 10 squadre iscritte). Sono previsti premi per le prime quattro squadre classificate.

Per informazioni: 3488055227 (Beppe)

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo