Speciale Trail, Sport

Ultima modifica: 11 Settembre 2019 9:55

E’ partito anche il Tot Dret: 418 i concorrenti in gara

Gressoney-Saint-Jean - Partito alle 21 da Gressoney-Saint-Jean. 130 km con 12.000 metri di dislivello positivo. Dovranno tagliare il traguardo di Courmayeur entro 44 ore, l’arrivo dei primi è previsto già tra le 20 e le 21 di mercoledì 11. 

Tot Dret 2019Tot Dret 2019

Sale il numero dei trailers impegnati sulle Alte Vie valdostane. Anche la terza e penultima delle competizioni del TOR X, il decennale del Tor des Géants, ha preso il via. Alle 21 di questa sera dal Gressoney Sports Hall 418 concorrenti hanno iniziato il loro “viaggio” di 130 km con 12.000 metri di dislivello positivo. Dovranno tagliare il traguardo di Courmayeur entro 44 ore. I primi sono attesi a Courmayeur tra le 20 e le 21 di mercoledì 11.

L’anno scorso Marco Mangaretto segnò il record di gara, riuscendo quasi a scendere sotto il muro delle 24 ore (24h01’07”), mentre la prima edizione era stata vinta da Cesare Clap. Fra le donne le precedenti edizioni furono conquistate da Francesca Pretto e Giuditta Turini, quest’ultima ritiratasi ieri dal Tor des Géants a Champorcher.

A contendersi quest’anno la vittoria potrebbero essere lo spagnolo Julio Cernuda Aldecoa, 48esimo al TOR 2016, i padroni di casa Giuliano Cavallo e Marco Bethaz, ma anche il biellese Gianfranco Saitta o il bresciano Dino Melzani. Tra le donne i riflettori sono puntati su Marina Cugnetto e Antonella Manzoli.

 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>