Fondo, Pellegrino esordisce con un quinto posto nella sprint di Ruka

Per il valdostano un piazzamento che ha messo in luce uno stato di forma già molto buono ed una grande fame di risultati. Dominio dei nordici: vince Klaebo davanti a Golberg e Halfvarsson
Federico Pellegrino
Sport

“L’inizio di stagione è sempre duro, perché sappiamo che i nordici vanno fortissimo”, aveva detto Federico Pellegrino alla vigilia della partenza per la Finlandia. E infatti, nella sprint a tecnica classica di Ruka Chicco si è ritrovato in finale con tre norvegesi, uno svedese ed un finlandese. A dominare l’intera giornata è stato il norvegese Johannes Klaebo, che ha vinto la finale in 2’48”19, seguito dal connazionale Paal Golberg e da Kalle Halfvarsson. Per Pellegrino un quinto posto (2’57”06) che ha messo in luce uno stato di forma già molto buono ed una grande fame di risultati.

Percorso perfetto per l’accesso in finale dell’atleta di Nus. Nella fase di qualificazione, ottimo quarto posto per lui, a 2”66 da Klaebo ma appena 40 centesimi dal secondo, il finlandese Pentsinen. Batteria dei quarti di finale vinta con grande strategia e autorevolezza: nel gruppo per tutto il tempo, Pellegrino prende il largo negli ultimi 500 metri staccando nettamente gli inseguitori, dando quasi 2” al secondo, lo svizzero Hediger. In semifinale qualche fatica in più per il ventisettenne valdostano, ma il risultato non cambia perché, spesso nelle retrovie, Chicco vola nella salita finale allungando su Fossli, che recupera qualche metro nel rettilineo del traguardo ma non abbastanza per insidiare il primo posto dell’azzurro.

Sfortunato il gressonaro Francesco De Fabiani, fuori dai 30 per soli 22 centesimi nelle qualificazioni. Cercherà di rifarsi domani e dopodomani con le 15 km, dove sarà presente anche Pellegrino per mettere chilometri nelle gambe.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte