Giuliano Cavallo out a Bosses, Marco Mangaretto in testa al Tot Dret

Il valdostano era staccato di soli due minuti dall’atleta canavese, alle cui spalle ora ci sono Radeka e Caimi. Francesca Pretto sempre prima tra le donne. Fuori anche Benvenuto, Gabioud e Gloriana Pellissier.
Marco Mangaretto - foto Maurizio Torri per Monterosa Walser Trail
Speciale Trail, Sport

Colpo di scena nella “fatal Bosses”, decisamente sfortunata per i trail runners valdostani. La base vita che costò il Tor des Géants a Franco Collé l’anno scorso, ora si mostra nella sua negatività anche per il Tot Dret di Giuliano Cavallo.

Il valdostano, che a Saint-Rhémy-en-Bosses era secondo alle spalle di Marco Mangaretto, si è ritirato dopo 18h23’19” di gara. Mangaretto è passato dal comune del Gran San Bernardo alle 15.21, seguito a 10 minuti da Geoffrey Radeka. Più staccato Gianluca Caimi, uscito da Ollomont insieme a Radeka ma non ancora transitato a Bosses. Oltre a Cavallo, sono fuori dai giochi anche altri due dei possibili favoriti, Enzo Benvenuto, che ha probabilmente pagato lo sforzo dell’UTMB ed ha dovuto dire addio al Tot Dret per un dolore al polpaccio nella prima salita, quella per il Col Pinter, e Jules-Henry Gabioud, ritiratosi a Ollomont.

Tra le donne continua la cavalcata di Francesca Pretto, uscita da Ollomont alle 13.45 con un vantaggio di quasi un’ora su Maria Elisabetta Lastri e più di due su Alessandra Boifava. Out anche Gloriana Pellissier, che ha alzato bandiera bianca a Valtournenche dopo quasi sei ore di gara.

Al momento sono 212 i concorrenti ancora in gara, con 45 ritiri.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati