Memorial Fosson, vince di nuovo l’Equipe Limone

I piemontesi si sono imposti anche quest'anno, precedendo lo Sci Club Aosta, organizzatore della manifestazione che ha visto impegnati 470 atleti della categoria Ragazzi e Allievi, e lo Sci Club Chamolé. Ieri pomeriggio la premiazione in Piazza CHanoux.
Memorial Fosson 2012, Sci Club Chamolé
Sport

Ninete da fare, anche quest’anno il pulmino messon in palio in occasione del Memorial Fosson lascia la Valle d’Aosta. Dopo la vittoria dello sci Club Lecco nel 2010 e dell’Equipe Limone nel 2011, i piemontesi si sono imposti anche quest’anno, precedendo lo Sci Club Aosta (di nuovo secondo) e lo Sci Club Chamolé.

La manifestazione che ha visto impegnati 470 atleti della categoria Ragazzi e Allievi si è conclusa ieri con due Giganti, sulla Renato Rosa e sulla Leissé di Pila. Nella graudatoria per delegazioni, successo del Comité du Mont Blanc 2, a precedere Mont Blanc 1 e l’Alto Adige. 

Categoria Ragazzi – Gigante
Tra le 42 porte disposte dal Cristian Comé sulla Leisseé, a imporsi è ancora Carlotta Saracco (Equipe Limone; 1’01”72), davanti alla coppia di trentine Francesca Fanti (1’02”90) e Maria Rossetti (1’03”40). In 11° posizione Chiara Pirovano (Sc Gressoney MR; 1’06”04); 15° Heloïse Edifizi (Club de Ski Valtournenche; 1’06”60); 18°

Carlotta Da Canal (Sc Chamolé; 1’06”81). Nella competizione al maschile, vittoria del lecchese Davide Barufaldi (1’02”15), a precedere il napoletano Giovanni Zazzaro (1’02”47) e il genovese dello Sc Sestriere, Matteo Franzoso (1’02”85). Al 5° posto Nicholas Pellissier (Sc La Thuile Rutor; 1’03”72); 11° Niccolò Mazzocco (Sc Chamolé; 1’04”37); 14° Gabriele Belotti (Club de Ski Valtournenche; 1’04”73); 20° David Valeri (Sc Chamolé; 1’05”51). 

Categoria Allievi – Gigante 
Tracciato di 43 porte, sulla Renato Rosa, percorso disegnato da Umberto Fosson, che ha visto primeggiare la trentina Laura Pirovano (1’02”11), sull’alessandrina dello Sc Aosta, Elisa Fornari (1’02”79) e la bresciana Angelica Rizzi (1’03”37). In 5° posizione Jacqueline Fiorano (Sc Chamolé; 1’03278); 10° Alessia Timon (Sc Gressoney MR; 1’04”57); 13° Martina Miceli (Sc Val d’Ayas; 1’04”75); 16° Claudia Nicastro (Sc Crammont MB; 1’05”34); 20° Debora Pedrini (Sc Chamolé; 1’06”00). In campo maschile, ancora sul gradino alto del podio per il ligure dell’Equipe Limone, Paolo Padello (1’02”54), a rpecedere il lecchese Antonio Vittori (1’02”98) e l’emiliano di Cattolica, residente a Bologna, Giulio Zuccarini (1’03”11). Al 19° posto Michael Tedde (Sc Chamolé; 1’04”45). 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte