Sport

Ultima modifica: 22 Gennaio 2019 10:22

Nasce a Pont-Saint-Martin la Valle d’Aosta Marathon

Pont-Saint-Martin - Il via il 23 giugno con anche una mezza maratona ed una 10 km. Gli organizzatori: “Speriamo nella presenza di tanti corridori valdostani e di fuori e nella collaborazione con le altre associazioni sportive”.

MaratonaMaratona

I valdostani amanti delle corse lunghe possono finalmente gioire e non saranno costretti a fare più chilometri in macchina che a piedi: arriva anche nella nostra regione una gara competitiva sulla famosa distanza che separa Atene da Maratona, 42,195 km. A Pont-Saint-Martin il 23 giugno 2019 ci sarà il via della prima Valle d’Aosta Marathon.

Il percorso consiste in un giro di 21 km nella piana tra Pont-Saint-Martin e Donnas, da ripetere due volte per chi volesse fare la gara regina o una sola per la “mezza”. Sono previste anche una 10 km competitiva e una non competitiva. Ogni giro ha un dislivello di circa 200 metri e si correrà su strade asfaltate: nel primo tratto saranno chiuse al traffico, mentre in altri punti saranno libere ma comunque secondarie e poco frequentate.

“Inizialmente la data doveva essere quella del 14 luglio, ma per non rischiare la concomitanza con altre gare abbiamo anticipato di alcune settimane”, spiega Maurizio Pitti, uno degli organizzatori. “Siamo un gruppo di amici della bassa Valle iscritti al Club Super Marathon Italia, un gruppo che accoglie corridori che abbiano partecipato ad almeno 50 tra maratone ed ultra. Tra gli obiettivi del Club per l’anno prossimo c’è quello di organizzare una maratona in ogni regione d’Italia, e quindi ci hanno chiesto di essere il supporto in loco per la Valle d’Aosta. Noi speriamo sia di offrire ai valdostani finalmente una maratona, sia di far arrivare atleti da tutta Italia, visto che il Club conta tanti iscritti in tutto il Paese”.

Il percorso ed il regolamento saranno omologati a giorni dalla UISP, dopodiché si potranno aprire le iscrizioni sia sul sito internet (che sarà attivo da fine gennaio, mentre già esiste la pagina Facebook), sia in alcuni punti e strutture della bassa Valle. Il punto nevralgico sarà Pont-Saint-Martin: partenza ed arrivo in Piazza IV Novembre, ma non mancheranno gli eventi collaterali.

“Per noi è una scommessa”, spiega ancora Pitti. “Stiamo contattando le amministrazioni locali per il supporto, e speriamo molto anche nella collaborazione con le altre associazioni sportive per poter proporre un prodotto di qualità”.

Gli artefici della Valle d’Aosta Marathon sono, oltre a Maurizio Pitti, anche Lorenzo Tota, Franco Ceseracciu, Frederic Negre, Luca Giussani, Davide Bolognini, Marco Dalbard, Lallo Garda e Paolo Curatoli.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>