Sport

Ultima modifica: 11 Settembre 2019 12:44

Tor des Géants, Oliviero Bosatelli lanciato verso la vittoria

Aosta - Il bergamasco è passato ora al Col Malatrà, spartiacque fra la Valle del Gran San Bernardo e la Valdigne.  L'arrivo a Courmayeur di "Bosa", come lo chiamano i fans, è atteso intorno alle 12.30 di questa mattina.

Oliviero Bosatelli al MalatràOliviero Bosatelli al Malatrà

Oliviero Bosatelli si appresta a tagliare da vincitore, per la seconda volta, il traguardo del Tor des Géants. Il bergamasco è passato ora al Col Malatrà, spartiacque fra la Valle del Gran San Bernardo e la Valdigne.  L’arrivo a Courmayeur di “Bosa”, come lo chiamano i fans, è atteso intorno alle 12.30 di questa mattina. Al secondo posto, staccato di 4 ore e 30, Reynolds Galen, mentre al terzo posto, un’ora circa di ritardo dal canadese, il francese Romain Olivier. Quarto Danilo Lantermino. Nella notte ha gettato la spugna ad Oyace Gianluca Galeati.

In campo femminile la spagnola Trigueros Garrote Silvia Ainhoa, settima in classifica generale, ha fatto il vuoto dietro di sé. E’ attesa in mattinata ad Ollomont. Al secondo posto, 15esima in classifica generale, la francese Pauly Jocelyne, terza la connazionale (22esima in classifica generale) Sonia Furtado. La prima valdostana, Elisabetta Negra (47esima) è uscita da poco dalla base vita di Valtournenche.

In campo maschile il primo valdostano continua a essere Enzo Benvenuto, che si trova saldo al decimo posto ed è ora lanciato verso Oyace. 17esimo Andrea Cavagnet mentre è 26esimo Andrea Allieta.

Nessuna novità neanche per il Tor des Glaciers che vede sempre leader Luca Papi, in avvicinamento al Rifugio Prarayer, secondo il giapponese Masahiro Ono, terzo l’italiano Luca Guerini. In campo femminile mantiene il comando Marina Planaval.

Infine il Tot Dret, partito ieri sera da Gressoney-Saint-Jean. Al momento è testa a testa fra Giuliano Cavallo, che guida ad Oyace, seguito a coda dal bresciano Guido Melzani (2 minuti di distacco ad Oyace), terzo il valdostano Henri Grosjacques, quarto un altro valdostano, Erik Bochiccio. La prima donna è la valdostana Marina Cugnetto, 25esima in classifica generale, con un vantaggio di 23 minuti su Marie Berna e di 52 su Ana Cristina Constantin.

 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>