Batailles de Reines, Moureun di Gildo Vallet è la sessantesima “Regina delle Regine”

In finale sconfigge Iris dei fratelli Clos. Si aggiudica il bosquet di seconda categoria Jardin di Jean-Antoine Maquignaz di Valtournenche, mentre a vincere in terza è Guerra di Gildo Bonin
Guerra di Gildo Bonin
Altro

Un "combat final" lunghissimo, finito quasi alle 21, ha incoronato le reines delle tre categorie. La Regina della Regine, vincitrice del bosquet più ambito, questa sera all'arena Croix Noire, in prima categoria, è stata Moureun di Gildo Vallet di Gignod. In finale ha battuto Iris dei fratelli Clos di Jovençan.

La vittoria della seconda categoria è andata a Jardin di Jean-Antoine Maquignaz di Valtournenche, vincente su Carnot di Moreno Nossen di Verrayes, e capace di ripetere l'impresa già compiuta nel 2014 e nel 2015. 

Guerra di Gildo Bonin di Gressan è invece la regina di terza categoria, vincente in finale su Eclatte di Bruno Marquis di Verrayes.

Moureun ha batutto in semifinale Saphir di Edy Gontier, mentre Iris ha sconfitto Matrac dei fratelli Cuneaz. In seconda categoria, la sfida della semifinale era tra Shakira di Chamonin-Frassy contro Jardin di Jean Maquignaz e Euforie di Mario Clerin contro Carnot di Moreno Nossen. Il percorso di Guerra in terza categoria è passata dalla vittoria in semifinale contro Belva di Michele Bionaz. Dall’altra parte, Eclatte aveva battuto Braqueun dei fratelli Quendoz.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Altro
WildAosta

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte