Batailles de Reines, Saventa di Fulvio Borbey è la regina del primo Confronto Interregionale

La reina di Pollein ha avuto ragione in finale della canavesana Cherie, di Matteo Detragiache. Terza e quarta Karma, della Société La Rénardière di Ollomont, e Paris, di Gilberto Marcoz di Brissogne
Cherie di Matteo Detragiache
Altro

Il primo Confronto Interregionale tra reines della Valle d’Aosta, del Canavese e delle Valli di Lanzo, ideato proprio quest’anno in occasione del 60° Combat final di domani, si tinge di rossonero.

La Valle d’Aosta ne esce vincitrice piazzando 3 bovine nei primi 4 posti. La regina assoluta è Saventa, di Fulvio Borbey di Pollein, che ha avuto ragione in finale di Cherie di Matteo Detragiache di Perosa Canavese. Con i suoi 740 kg, Saventa è anche la più pesante delle 32 partecipanti. Al 3°/4° posto a pari merito ci sono Paris di Gilberto Marcoz (Brissogne) e la sorpresa Karma della Société La Rénardière di Ollomont, ripescata dopo il forfait di Souris di Fabio Pascal. Al 5° posto troviamo Tiki di Igor Modina (Tavagnasco), Suisse di Marcello Bich (Valsavarenche), Chanel dei fratelli Saronni (Favria) e Ribella di Giacomino Borgesio (Settimo Vittone).

A fare da cornice all’evento un pubblico nutrito, proveniente da Valle d’Aosta, Canavese, Valli di Lanzo, ma anche dalla Francia e dalla Svizzera, che ha dato vita ad un pomeriggio contraddistinto da un’atmosfera amichevole e sportiva, un antipasto dell’evento clou che si terrà domani all’area Croix-Noire.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Altro
Altro, Sport

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte