“Alla scoperta della Dea Madre”, un laboratorio di manipolazione dell’argilla

Appuntamento al MAR di Aosta domenica 28 maggio dalle 16 alle 18. L’artista Stefania Spanedda terrà il laboratorio di manipolazione dell’argilla "Alla scoperta della Dea Madre".
Il laboratorio alla scoperta della Dea MAdre

Alla scoperta delle storie della nostra Madre Terra, una locuzione che rappresenta antichissimi archetipi di femminilità e genesi, di origine e di morte. Alla scoperta della Dea Madre è il laboratorio di manipolazione dell’argilla che si svolgerà domenica 28 maggio al MAR – Museo Archeologico Regionale dalle 16 alle 18. L’artista Stefania Spanedda guiderà le partecipanti in un’esperienza sensoriale per creare e toccare con mano le forme storiche della Grande Madre.

Stefania Spanedda, artista ceramista di origini sarde, ha realizzato diverse mostre sul tema della Dea Madre con figure e forme di ispirazione storica. Fin dall’alba dei tempi la figura della Dea Madre è stata rappresentata nell’argilla come simbolo di fertilità di creazione, in una figura femminile che è Terra. Durante il laboratorio si rifletterà insieme sul ruolo della donna nella preistoria e protostoria. Nella prima parte del laboratorio verrà proposta un’interessante chiave di lettura sul prezioso patrimonio delle Veneri paleolitiche e neolitiche ritrovate in Europa e Vicino Oriente. Nella seconda parte, attraverso la produzione con le mani e con la terra, i partecipanti saranno guidati in un processo creativo e introspettivo che, a partire da antiche iconografie di divinità femminili, porterà alla realizzazione di una personale Dea Madre in argilla.

Il laboratorio è gratuito e aperto a tutti, anche ai bambini a partire dai 9 anni in su. La prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata chiamando il numero: 39 348 899 8866

"Alla scoperta della Dea Madre" - locandina
“Alla scoperta della Dea Madre” – locandina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte