Avise: torna più dolce che mai la 51ª Sagra della fiocca

Domenica 25 giugno in località Beileun i partecipanti potranno cimentarsi in passeggiate sul territorio, lanciarsi in giochi e attività vari nonché gustare la celebre fiocca montata a mano nelle grotte del paese.
La sagra della fiocca

Bianca, spumosa, dolcissima e innegabilmente golosa: la tradizionale fiocca tornerà al centro della scena di Avise in occasione della 51ª Sagra della fiocca in programma la prossima domenica 25 giugno. Organizzata dalla Proloco Comité des traditions d’Avise in collaborazione con il Comune, la celeberrima rassegna regalerà ai partecipanti una intera giornata di immersione nella natura e nelle radici del paese. A fare da sfondo alle celebrazioni sarà, come ogni anno, la località di Beileun o Baulin, per raggiungere la quale è necessario percorrere la strada che porta a Valgrisenche sino a Planaval, da dove poi si prosegue su di un sentiero completamente asfaltato.

La 51ª Sagra della fiocca di Avise prenderà il via alle 9,30 con la passeggiata alla scoperta delle bellezze ambientali e paesaggistiche del territorio locale accompagnati dalle guide di Naturalp. L’escursione prevede un massimo di 25 aderenti, chiamati obbligatoriamente a prenotare il proprio posto entro venerdì 23 giugno contattando la signorina Giada al numero di cellulare 3662828861. La quota di partecipazione di 16 euro è peraltro compresa di un succulento e tipico pasto completo a base di polenta, carbonada, soça, brossa e formaggio; il pranzo al sacco, preparato dalla Proloco Comité des traditions d’Avise, si potrà consumare comodamente all’aperto a decorrere dalle 12,30.

Durante il pomeriggio, a partire dalle 15,00, largo ai piccoli ma spazio anche ai più grandi con i giochi pensati dall’Oratorio Grand Paradis. E dopo qualche ora dedicata all’attività fisica e al divertimento in compagnia, quale miglior toccasana di una coppetta della inimitabile fiocca? Montata all’interno delle gelide grotte del paese utilizzando soltanto ingredienti valdostani e di prima scelta, essa sarà distribuita gratuitamente a tutti i presenti per un gustoso assaggio che, ahimè, dovrà bastare sino al prossimo appuntamento 2024 con la Sagra della fiocca di Avise.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte