“Porte aperte” all’aeroporto per scoprire l’L-39 Albatros di Jet Fighter Training

Domenica 23 ottobre prossima, l’aereo portato in Valle dall’associazione per iniziative di avvicinamento dei giovani all’aviazione sarà in esposizione statica dalle 11 alle 17, assieme ad altri aeromobili attivi nello scalo.
Jet Fighter Training

Preannunciato lo scorso settembre, con l’arrivo del caccia in Valle d’Aosta, si avvicina l’evento in cui l’associazione Jet Fighter Training presenterà l’L-39 Albatros portato all’aeroporto “Corrado Gex” per iniziative di avvicinamento dei giovani all’aviazione si avvicina.

L’appuntamento “Porte aperte” si terrà allo scalo di Saint-Christophe domenica 23 ottobre prossima. Il programma prevede, dalle ore 11 alle 17, la possibilità di accedere all’“area sterile” dell’aeroporto, vedere da vicino l’addestratore usato per formare centinaia di piloti dell’ex Urss (ed utilizzato anche per formare gli interpreti dei film “Top Gun”), dialogare con i rappresentanti dell’associazione, oltre ad ammirare altri aeromobili di realtà che operano al “Corrado Gex”.

L’L-39C Albatross di Jet Fighter Training è atterrato ad Aosta lo scorso 8 settembre. L’aereo è partito dall’Alabama e ha trasvolato la rotta nordatlantica, in cinque giorni di volo. Ai comandi, il pilota Max Milano, vicepresidente dell’associazione, e a coordinare le operazioni da terra, il presidente André Claude Benin.

Per partecipare alla giornata è utile la registrazione, cui si può procedere qui.

2 risposte

  1. Deplorevole anzi vomitevole iniziativa visti i tempi di guerra che non accennano e placarsi !
    In Italia dal 21 al 23 /10 c’è la mobilitazione per la pace e qu cosa si fa? si mette in mostra i veicoli di morte! Vergogna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte