Sport, musica e tradizione: ad Emarèse torna la Festa di Saint-Roch

Tanti gli appuntamenti in programma durante le quattro giornate di festa tra cui il trofeo di Tzan Jacopo Trèves, il trofeo di pallavolo a tre e di palet a coppie, ma anche pranzi e cene tradizionali e serate danzanti.
Festa di Saint Roch ad Emarèse

La piccola frazione di Eresaz, ad Emarèse, si prepara per festeggiare la tradizionale Festa di Saint-Roch, organizzata dalla Pro Loco nel periodo di Ferragosto in occasione del patrono del paese. Tornei sportivi, serate danzanti e gastronomia tipica saranno i protagonisti indiscussi della grande festa, quest’anno in programma nel fine settimana del 12 e 13 agosto e nelle giornate di martedì 15 e mercoledì 16 con un calendario ricco di eventi pensati per tutti i gusti e tutte le età.

Il presidente della Pro Loco Franz Rossi, alla sua prima festa di Saint Roch, si dice entusiasta per l’imminente manifestazione: “Ringrazio il consiglio direttivo, sempre presente, per tutto il suo supporto. Questo evento, per una realtà piccola come la nostra, è linfa vitale ed è molto bello vedere che negli ultimi anni molti giovani sono entrati a fare parte della Pro Loco per dare il loro contributo nell’organizzazione dell’evento. Il merito di questo avvicinamento va a Devid Thuegaz che nonostante la giovane età ricopre già la carica di vicepresidente ed è il ponte naturale con le nuove generazioni.”

 

Il programma

La festa prenderà il via sabato 12 alle 9, con l’undicesimo trofeo di Tzan in ricordo del giovane Jacopo Trevès che quest’anno vede sfidarsi 10 squadre juniores. Altrettanto atteso è senza dubbio anche il trofeo di pallavolo a tre, giunto alla sua terza edizione, in programma martedì 15 alle 9.30. Per partecipare occorre iscrivere la propria squadra all’apposito modulo google – che sarà pubblicato sulla pagina Facebook della Pro Loco – entro e non oltre le 18 dell’11 agosto. In palio per i vincitori ci sono ricchi premi e cottilons.

Il calendario di eventi propone poi, per domenica 13, il mercatino Emaresotto dedicato all’artigianato e a prodotti tipici enogastronomici, la sfilata degli Alpini con la Banda Musicale e il torneo di palet a coppie. Conclude la festa, la Santa Messa di Saint-Roch in onore del santo patrono, mercoledì 16 agosto. In quell’occasione tutti gli anziani residenti nel paese saranno ospiti a pranzo.

Durante tutte e quattro le giornate di festa, si potranno inoltre gustare ottimi pranzi e cene tradizionali. Dalla polenta concia alla seupa de pan, dai salamini bolliti agli hamburger con patatine fritte a volontà, il menù di Saint-Roch soddisferà ogni palato. A chiudere in bellezza le giornate saranno poi le serate danzanti, ad ingresso gratuito, che quest’anno vedono sul palco la musica di “doppio18” con Mathieu Brunod e il gruppo “I ragazzi del villaggio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte