Stihl Timbersports approda a La Thuile

La massima competizione italiana di taglio del legno è in programma dalle 16,00 di sabato 8 luglio e si suddividerà nelle sei discipline di “Springboard”, “Stihl stock saw”, “Standing block chop”, “Single buck”, “Underhand chop” e “Hot saw”.
Stihl Timbersports La Thuile

Toccherà quest’anno a La Thuile ospitare gli Stihl Timbersports e sfornare così il nuovo miglior atleta azzurro nell’uso dell’ascia e della motosega in vista del campionato mondiale 2023 che si disputerà nel mese di ottobre a Stoccarda, in Germania. A competere nella prima location tutta valdostana dell’iniziativa, in programma dalle 16,00 di sabato 8 luglio, sarà quest’anno anche il giovane originario di Torgnon Michel Perrin, da poco reduce dal mondiale nella categoria under 25. Presenti anche, oltre ai soli professionisti, numerosi atleti emergenti già promesse della disciplina provenienti dalle vicine Svizzera e Francia.

Presentati dalla Funivie Piccolo San Bernardo spa nonché sponsorizzati da Mafer e Prandi, gli Stihl Timbersports sono una serie internazionale di competizioni sportive estreme nate tra Australia, Nuova Zelanda, Canada e Stati Uniti. Massimo campionato italiano di taglio del legno, esso si suddivide in 6 principali categorie, 3 svolte utilizzando l’ascia e altre 3 utilizzando invece la motosega in una sfida con se stessi, gli altri e il tempo che scorre.

Stihl Timbersports La Thuile
Stihl Timbersports

La “disciplina suprema”, lo “Springboard”, richiede all’atleta l’equilibrio e la destrezza necessari a tagliare a colpi di ascia un blocco di legno restando fermo su di un tronco dal diametro di 27 centimetri a un’altezza di circa 2,8 metri dal suolo; mentre la seconda gara a colpi di ascia prende il nome di “Standing block chop” e simula l’abbattimento di un albero da 30 centimetri da effettuare nel minor tempo possibile da ambedue i lati, la correlata “Underhand chop” inscena invece il taglio da entrambi i versanti di un albero già abbattuto dal tronco spesso 32 centimetri. La motosega è invece la protagonista assoluta della “Hot saw”, la sfida mozzafiato con macchinari di estrema e concentrata potenza – capaci di raggiungere velocità della catena di 240 chilometri orari nonché pesi di circa 27 chilogrammi – che vede i professionisti impegnati a tagliare 3 dischi di spessore definito da un blocco di legno di 46 centimetri di diametro fissato orizzontalmente; alte prestazioni, poi, anche per la “Stihl stock saw” e il “Single buck”, la prima affrontata con motosega Stihl standard MS 661 per tagliare da un tronco da 40 centimetri 2 dischi di legno in soli 2 movimenti verso l’alto e verso il basso e la seconda affrontata con sega a mano tradizionale da 2 metri per tagliare un disco di legno da un blocco fissato orizzontalmente da 46 centimetri.

Stihl Timbersports La Thuile
Stihl Timbersports La Thuile

“Il progetto Stihl Timbersports, approdato in Italia nel 2009, dopo aver toccato numerose località alpine finalmente raggiunge una destinazione con una forte vocazione sportiva e agonistica come La Thuile, promettendo gare agguerrite e capaci di offrire non solo ai turisti ma anche ai valdostani uno spettacolo inedito – commenta Giulio Franceschi, responsabile Stihl Timbersports Italia -. Attraverso questo sport vogliamo dare prestigio al lavoro del taglialegna, molto legato all’economia dei contesti montani, attualizzandolo e riproponendolo in chiave spettacolare e contemporanea”.

Per informazioni:

Stihl Timbersports

Email: timbersports@stihl.it

Sito web: www.stihl-timbersports.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte