Finale scudetto serie C, l’Olimpia lotta ma cede gara 1 al tie break

La partita tra i gialloblù e l’Erreesse Pavic è stata equilibrata e combattuta, con il quinto set finito 22-20. Sabato ad Aosta gara 2 per sperare nella “bella”, con il Pala Peila Pressendo che si preannuncia una bolgia.
Bruno Tex Olimpia
Brevi, Sport

Gara 1 della finale scudetto di serie C non sorride al Bruno Tex Olimpia. Nell’incontro giocato ieri sera a Romagnano Sesia i padroni di casa dell’Erreesse Pavic si impongono sulla squadra guidata dal tandem Grosjacques-Carvalho al tie break, obbligando gli aostani a compiere l’impresa in gara 2 per arrivare alla “bella”.

L’Erreesse Pavic, prima in campionato durante la regular season, si era anche aggiudicato i due incontri di campionato, vincendo 3-2 in trasferta e 3-1 in casa. La partita di ieri sera è stata equilibrata e combattuta fino all’ultimo, con i padroni di casa vincenti nel primo set per 25-23. L’Olimpia reagisce e si aggiudica il secondo set 25-18, per poi cedere 25-21 il terzo. Un ottimo quarto set vinto 25-20 porta il match al tie break. Un tie break lunghissimo e giocato punto a punto, andato ai piemontesi per 22-20.

Sabato sera alle 20.30 il Pala Peila Pressendo sarà una bolgia: se l’Olimpia dovesse vincere con due o più set di scarto si andrà a gara 3 mercoledì 30, sempre in casa.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport
Sport
Sport

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte