Vendita Villette degli impiegati del Quartiere Cogne, il Comune: “Asta non sarà a breve”

"La procedura di alienazione – che sarà a base d’asta – è ancora da valutare quanto alle modalità e alle tempistiche, ma non è da prevedere né nel breve né nel medio periodo" spiega in una nota il Comune di Aosta. 
Villette Quartiere Cogne
Comuni

Saranno vendute sul libero mercato sei villette degli impiegati del Quartiere Cogne. La decisione è arrivata lunedì 4 aprile dalla Giunta regionale che, nel marzo scorso, aveva ricevuto dal Comune di Aosta la richiesta di estrapolare le sei unità abitative dal patrimonio di edilizia residenziale pubblica, per le quali l’Amministrazione del comune aveva già in passato attestato come le stesse richiedessero notevoli e onerosi interventi di manutenzione straordinaria.

“La procedura di alienazione – che sarà a base d’asta – è ancora da valutare quanto alle modalità e alle tempistiche, ma non è da prevedere né nel breve né nel medio periodo” spiega in una nota il Comune di Aosta.

Con l’estrapolazione dal patrimonio di edilizia residenziale le sei villette, ora disabitate potranno essere vendute sul libero mercato come previsto da legge regionale.Quattro unità immobiliari si trovano in via Verraz, una in via Giorgio Elter e una in via Pollio Salimbeni.

Sempre lunedì scorso la Giunta regionale ha approvato la vendita di due immobili di proprietà regionale inseriti nel piano delle alienazioni e valorizzazione immobiliari. Si tratta del terreno su cui insiste il rudere ex Rifugio Elena in località Pré-de-Bard (860 metri quadri) a Courmayeur e l’area su cui insiste il rudere di ricovero militare in località Col Chavanne a La Thuile (236 metri quadri).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Comuni
Comuni