Obbligo di bollitura dell’acqua su tutto il territorio di Nus

Dopo aver riscontrato alcune problematiche nel funzionamento del cloratore e aver avviato le necessarie riparazioni, nei prossimi giorni verrà richiesta una nuova verifica di potabilità.
Comuni

L’amministrazione comunale di Nus consiglia ai cittadini, tramite l’ordinanza pubblicata oggi, mercoledì 8 marzo, di bollire l’acqua per utilizzo umano. A seguito di alcune analisi di laboratorio, l’Ausl ne ha sancito la non conformità a causa di alcune problematiche sulla rete.

“Tutto il territorio comunale è invitato alla bollitura dell’acqua perché alcuni parametri risultano fuori dal range di sicurezza stabilito dalla normativa – spiega l’assessore competente, Edy Favre -. Il disagio è da imputare a un malfunzionamento del cloratore (ndr, sistema per sterilizzare ed eliminare batteri, muffe e virus) ma la ditta competente ha già avviato le dovute riparazioni”.

Conclusi gli interventi urgenti di sistemazione delle linee e di ripristino del servizio di distribuzione dell’acqua potabile, nei prossimi giorni saranno prelevati e inviati ulteriori campioni al laboratorio incaricato per attestarne la qualità.

“Diversamente da qualche mese fa, quando la carenza idrica aveva costretto alla bollitura per via della presenza di sostanze potenzialmente dannose per la salute, l’ordinanza è da imputare a un guasto alla parte meccanica dell’acquedotto – chiarifica ancora Favre -. Per fortuna abbiamo ancora a disposizione risorse idriche sufficienti e, grazie al sistema di telecontrollo delle vasche, possiamo continuare a garantirle alla popolazione residente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte