4 anni e 2 mesi per il meccanico di Aosta trovato a trasportare oltre 1 kg di cocaina

E' stato condannato a quattro anni e due mesi, e al pagamento di 20 mila euro di multa, Domenico Raffa, 33 anni di Aosta, accusato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
Cronaca

E’ stato condannato a quattro anni e due mesi, e al pagamento di 20 mila euro di multa, Domenico Raffa, 33 anni di Aosta, accusato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

L’uomo, a giugno di quest’anno, era stato fermato e arrestato dai carabinieri di Aosta, con un chilo e duecento grammi di cocaina nella macchina. Nei giorni scorsi, Domenico Raffa, meccanico, difeso dall’avvocato Claudio Maione, è comparso davanti al giudice Giuseppe Colaziangari ed è stato giudicato con rito abbreviato.

Raffa era stato fermato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Aosta, all’uscita del casello autostradale di Aosta est, alla guida di una Mercedes 190D, con targa francese. Quando i militari lo hanno fermato, l’uomo ha iniziato a dare segni di nervosismo, nonostante si trattava di un normale controllo. I carabinieri hanno inziato così un controllo minuzioso, e nel bagagliaio, sotto la ruota di scorta, hanno trovato un chilo e duecento grammi di cocaina, divisa in 63 ovuli, tutti avvolti nel cellophane. Per l’uomo erano così scattate le manette per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Raffa, incensurato, aveva spiegato che era la prima volta che faceva una cosa del genere, e che la droga non era sua, ma lui aveva fatto solo da corriere. Il valore della cocaina era di circa 60 mila euro, se immessa così sul mercato, ma sarebbe aumentato se la droga fosse stata ulteriormente tagliata. Per il momento l’uomo è ancora agli arresti domiciliari.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte