Attentato Nizza, allerta massima al Traforo del Bianco

I controlli delle autorità italiane sono stati rafforzati, in particolare per i veicoli provenienti dalla Francia, nell'ambito del dispositivo di vigilanza costituito dopo gli attentati del 13 novembre 2015 a Parigi.
Cronaca

Allerta massima anche al traforo del Monte Bianco dopo l’attentato terroristico di giovedì sera a Nizza. I controlli delle autorità italiane sono stati rafforzati, in particolare per i veicoli provenienti dalla Francia, nell’ambito del dispositivo di vigilanza costituito dopo gli attentati del 13 novembre 2015 a Parigi.

La circolazione di persone e merci – comunica la società di gestione della galleria – non è mai stata interrotta nella notte. Oltre alla polizia di frontiera, operano il reparto mobile e – con l’operazione ‘Strade Sicure’ – l’esercito. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati