Cinque patenti ritirate ad altrettanti autotrasportatori che avevano manomesso il tachigrafo

Cinque patenti ritirate ad altrettanti autotrasportatori è il bilancio della polizia stradale durante alcuni specifici servizi finalizzati al controllo dei tempi massima di guida dei mezzi pesanti.
Cronaca

Cinque patenti ritirate ad altrettanti autotrasportatori è il bilancio della polizia stradale durante alcuni specifici servizi finalizzati al controllo dei tempi massima di guida dei mezzi pesanti. Nei giorni scorsi, gli agenti hanno ritirato così cinque patenti, ad autisti che avevano alterato e manomesso il tachigrafo digitale.

Gli apparecchi avevano omesso di registrare i periodi diguida per cui gli autisti continuavano a stare al volante nonostante i tempi di riposo imposti dalla legge. Oltre a non poter guidare per tre mesi e aver perso dieci punti i cinque autotrasportatori dovranno pagare una multa di 6.238.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte