Concorsone insegnanti, arrivano anche in Valle d’Aosta i primi ricorsi

Ventisei insegnanti hanno presentato, sostenuti da Cgil e Savt, ricorso al Tar di Aosta contro il concorsone.
Cronaca

Arriva anche in Valle d’Aosta il primo ricorso contro il concorsone degli insegnanti. A promuoverlo presso il Tar di Aosta è stata la Cgil e e il Savt, sostenendo cosi la causa di 26 iscritti. Quest’ultimi sono stati tutti ammessi con riserva alla selezione perché in possesso dei titoli che sono stati acquisiti, però, in tempi diversi rispetto a quanto richiesto dal bando.

"E’ un ricorso con molte incognite – spiega Katya Foletto della Cgil – anche perché queste persone rischiano di fare tutto il percorso per poi sentirsi dire, alla fine, che questo non è comunque valido."

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte