Donna sottrae figlio alla comunità a cui era affidato, denunciata

Le avevano tolto il neonato perché non era in grado di mantenerlo, ma alcuni giorni fa si è recata nella comunità di Ivrea e lo ha rapito. Il piccolo ora è stato affidato agli assistenti sociali valdostani che dovranno inserirlo in una casa famiglia
Questura
Cronaca

Le avevano tolto il neonato perché non era in grado di mantenerlo, ma  alcuni giorni fa si è recata nella comunità di Ivrea e lo ha rapito.

Ieri pomeriggio, mercoledì 25 agosto, gli agenti della squadra mobile della Questura di Aosta hanno fermato ad Aosta, la madre, un’extracomunitaria di 20 anni, e il piccolo.

Alcuni giorni fa, la ragazza si era recata nella struttura e aveva portato via  il piccolo facendo perdere le loro tracce. Ieri pomeriggio è stata fermata dalla  polizia. Il piccolo ora è stato affidato agli assistenti sociali valdostani che  dovranno inserirlo in una nuova casa famiglia. La madre è stata denunciata per  sottrazione di minore.

Sono in corso delle indagini per verificare se la giovane è l’autrice di alcuni furti commessi nei giorni scorsi. Infatti, sarebbe stata vista proprio una giovane donna con un neonato.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte