Due nomadi arrestati per un tentato furto

I fatti risalgono al gennaio dello scorso anno, quando una donna aveva notato due persone forzare la persiana della finestra del bagno della sua abitazione. Poi, i due avevano tentato di aprire il portone con delle chiavi.
Cronaca

Per Carla Iussi e Fortunato De Glaudi, entrambi di 61 anni e residenti presso il campo nomadi di Torino, sono scattate le manette. L’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Aosta, è stata eseguita ieri, dagli agenti della squadra mobile di Aosta in collaborazione con i colleghi di Torino.

I due sono accusati di tentato furto. I fatti risalgono al gennaio dello scorso anno, quando una donna aveva notato due persone forzare la persiana della finestra del bagno della sua abitazione. Poi, i due avevano tentato di aprire il portone con delle chiavi e non riuscendoci avevano tentato di sfondarlo. La proprietaria di era messa a urlare, e di due erano scappati a bordo di una macchina. La donna era riuscita però a segnare il numero di targa e poi aveva chiamato la polizia. Le indagini hanno poi portato a Carla Iussi e Fortunato De Glaudi, entrambi con numerosi precedenti specifici.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati