Ennesimo incidente mortale in montagna: recuperate le salme di due alpinisti svizzeri sul Breithorn

Sono stati recuperati solo nel pomeriggio i corpi dei due alpinisti svizzeri morti oggi, lunedì 7 settembre, sul Breithorn, nel massiccio del Monte Rosa. Le generalità non sono state ancora diffuse in quanto i parenti non sono ancora stati avvisati.
Cronaca

Sono stati recuperati solo nel pomeriggio i corpi dei due alpinisti svizzeri morti oggi, lunedì 7 settembre, sul Breithorn, nel massiccio del Monte Rosa. Le generalità non sono state ancora diffuse in quanto i parenti non sono ancora stati avvisati. Si tratta di una guida alpina e di un cliente.

Secondo una prima ricostruzione, fatta dai finanzieri di Cervinia, i due alpinisti erano saliti al Breithorn occidentale e, lungo una cresta affilata, stavano raggiungendo il Breithorn centrale quando sono caduti, probabilmente a causa del ghiaccio formatosi negli ultimi giorni in alta quota. Sono precipitati per alcune centinaia di metri in mezzo al ghiacciaio e alle rocce, sul versante italiano.

Sul posto, sono intervenuti gli uomini del soccorso alpino valdostano, che hanno recuperato i corpi, ora trasferiti nella camera mortuaria del cimitero di Champoluc.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte