Federconsumatori segnala nuova truffa

Alcuni cittadini in questi giorni hanno ricevuto dei plichi che contengono finte riviste delle Forze dell’Ordine o dell’Esercito, seguiti da telefonate di operatori che si spacciano per finti poliziotti e che sollecitano sottoscrizione abbonamento.
Cronaca

Nuove segnalazioni di truffe in Valle d’Aosta. La Federconsumatori segnala come alcuni cittadini in questi giorni abbiano ricevuto dei plichi che contengono finte riviste delle Forze dell’Ordine o dell’Esercito, seguiti da telefonate di operatori che si spacciano per Poliziotti, Carabinieri, Vigili del Fuoco, o Finanzieri che sollecitavano la sottoscrizione dell’abbonamento.

L’importo richiesto si aggira intorno ai 100 euro. L’Associazione dei consumatori "consiglia di non ritirare il plico, inviandolo nuovamente al mittente e, di rispondere alle eventuali telefonate, a volte anche minacciose, con il classico “non m’interessa”. A coloro che, invece, hanno ritirato il pacco e effettuato dei versamenti consigliamo di rivolgersi ad una associazione di consumatori per essere tutelati."
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca