Guardia di Finanza in azione contro lo spaccio di stupefacenti. Due fermi nel giro di pochi giorni

Proseguono i controlli da parte delle fiamme gialle di Pollein per contrastare il fenomeno dell'immigrazione clandestina e dello spaccio di sostanze stupefacenti.
Guardia di Finanza
Cronaca

Proseguono i controlli da parte delle fiamme gialle di Pollein per contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina e dello spaccio di sostanze stupefacenti. Particolare attenzione viene prestata alla zona della stazione ferroviaria di Aosta, dove nei giorni scorsi, i baschi verdi hanno fermato un giovane extracomunitario che stava prendendo il treno per Milano.

Il ragazzo, di 24 anni, ha fornito ai finanzieri false generalità. Ma visto il nervosismo del giovane, i militari hanno proseguito con controlli più approfonditi. Il ragazzo aveva dichiarato di essere cittadino iracheno, e di essere arrivato in Italia due anni fa. Dai controlli, invece, è risultato che il giovane era tunisino ed era arrivato a Lampedusa in maniera clandestina, tanto che era già stato identificato dalla polizia dell’isola. K.A. è stato così denunciato per aver fornito false generalità e ora dovrà lasciare il paese entro cinque giorni.

Ieri sera, martedì 20 ottobre, invece, una pattuglia della finanza ha sequestrato due grammi di hashish a un giovane di 30 anni, residente a Torino. Il ragazzo è stato fermato per un controllo al casello autostradale di Châtillon. Il cane antidroga ha immediatamente fiutato le sostanze stupefacenti, per cui i militari hanno provveduto a perquisire il mezzo, trovando così una bustina contenente circa due grammi di hashish. L’uomo è poi stato segnalato alla prefettura di Torino in quanto consumatore.
Nei giorni scorsi, invece, i finanzieri di Saluzzo avevano fermato un giovane aostano di 17 anni assieme a un suo coetaneo di La Spezia, con dell’hashish. Il ragazzino è così stato segnalato come consumatore.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte