Il lupo trovato a Introd non è stato ucciso. “Cause accidentali alla base della morte”

Si è trattato di "un trauma accidentale dovuto a un ramo che ha perforato il torace dell’animale, provocando un grave pneumotorace e la conseguente morte del lupo".
Il lupo ucciso ritrovato dalla Forestale ad Introd.
Cronaca

La lupa trovata morta il 9 gennaio scorso a Introd non è stata uccisa. Gli esami di laboratorio condotti dalle strutture competenti dell’Assessorato e dal CERMAS dell’Istituto zooprofilattico sperimentale, hanno stabilito come causa del decesso "un trauma accidentale dovuto a un ramo che ha perforato il torace dell’animale, provocando un grave pneumotorace e la conseguente morte del lupo". Ipotesi suffragata anche dalle attività di indagine svolte e dalla determinazione del luogo dell’incidente.

Un primo esame visivo da parte del personale intervenuto sul luogo del ritrovamento,  aveva inizialmente fatto presumere come causa del decesso un colpo d’arma da fuoco, "ipotesi  – si legge oggi in un comunicato della Regione – peraltro più che plausibile anche agli occhi di personale esperto".  

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca