Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 7 Febbraio 2020 16:49

Immigrazione, controlli in uno stabile di Saint-Vincent: un’espulsa

Aosta - La Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell’Immigrazione della Questura e la Polizia locale della cittadina termale hanno riscontrato, tra l’altro, come alcuni affittuari siano, in realtà, residenti altrove. Accertamenti in corso.

Saint-Vincent

Un condominio di Saint-Vincent è stato controllato mercoledì scorso, 5 febbraio, dagli agenti della Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell’Immigrazione della Questura di Aosta e della Polizia locale della cittadina termale. Obiettivo era verificare eventuali situazioni di irregolarità tra i condomini, in particolare rispetto alle posizioni di alcuni cittadini extracomunitari.

Dalle verifiche è emerso che alcuni affittuari sono, in realtà, residenti altrove e – fanno sapere da corso Battaglione – “sono quindi stati avviati approfondimenti volti a stabilire la natura di queste anomale presenze”. All’interno dello stabile è stata rilevata anche la presenza di una donna di cittadinanza cinese, presente assieme ad alcuni connazionali, priva di permesso di soggiorno. Nei suoi confronti è stata avviata la procedura di espulsione dal territorio nazionale.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>