Incidente mortale a Valtournenche, 2 anni e 5 mesi al 19enne alla guida del pick up

E' la pena patteggiata oggi da Xavier Chatillard, il diciannovenne di Torgnon alla guida del fuoristrada che il 30 agosto 2013 finì in un dirupo sulla strada interpoderale dell'alpeggio La Manda. Nell'incidente perse la vita Alberto Chadel di 19 anni.
Cronaca

Due anni e cinque mesi di reclusione. E’ la pena patteggiata oggi da Xavier Chatillard, il diciannovenne di Torgnon alla guida del fuoristrada che il 30 agosto 2013 finì in un dirupo sulla strada interpoderale dell’alpeggio La Manda, sopra Valtournenche. Nell’incidente perse la vita Alberto Chadel, di 19 anni, di Saint-Vincent, che era a bordo del veicolo assieme a Denis Duclos 19 anni di Gignod, e Federico Squinabol 19 anni di Etroubles, feriti in modo lieve. I quattro giovani stavano rientrando da una festa dei coscritti quando il pick up Nissan è precipitato in un burrone rovesciandosi più volte in mezzo alle rocce.

Chatillard era imputato per omicidio colposo. Il ragazzo, stava guidando il fuoristrada senza patente e in stato di ubriachezza. L’udienza si è svolta stamane davanti al gup del tribunale di Aosta.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte